Home Page
storia
prodotti della nostra pasticceria
dove ci potete trovare
contattaci
cosa hanno scritto su di noi


La nostra Pasticceria e' stata segnalata su svariate:

§ Guide
§ Articoli
§ Riviste di Settore

Tra queste sono da ricordare:

§ AAVV, Il Buon Paese - Nuovo inventario dei migliori prodotti alimentari d'Italia, Slow Food Editore
Ottobre 2000, pag. 316
Gennaio 2010, pag. 453

Il Buon Paese

Il locale è centenario e la casa che ospita la pasticceria è fra le più antiche del paese.
La specialità è la torta di nocciole, ma vale la pena fare una sosta a Murisengo anche per le bignole, per la torta di mele, per i brut e bun di nocciole, per i baci di dama, per la pasticceria secca e , soprattutto, per i tartufi dolci, altro emblema delle produzioni giornaliere della signora Germana e del figlio Cesare.

§ AAVV, Premio Grinzane Cavour - Forme e Sapori del territorio, pubblicazione a cura del Parco Culturale del Premio Grinzane Cavour, Giugno 2001, pag. 132

Premio Grinzane 2001

All'estremo limite della provincia alessandrina, arroccato su un crinale , si staglia Murisengo, borgo che conserva le case in tufo con gli orti fioriti e l'acciottolato nelle strade.
Nel centro di Murisengo si trova la pasticceria Quilico, azienda centenaria tramandata da generazioni, dove si producono, su antiche ricette monferrine, le insuperabili torte di nocciole e le torte di mele.
Altro fiore all'occhiello sono i tartufi dolci, immancabili in un paese che quest'anno si appresta a celebrare la trentaquattresima edizione della fiera del tartufo "Trifola d'or".
Giornalmente la pasticceria Quilico produce anche baci di dama, brut e bon, mousse e pasticceria fresca.

§ AAVV, Premio Grinzane Cavour - Forme e Sapori del territorio, pubblicazione a cura del Parco Culturale del Premio Grinzane Cavour, Giugno 2002, pag. 118

Premio Grinzane 2002

All'estremo limite della provincia alessandrina, arroccato su un crinale , si staglia Murisengo, splendido borgo che conserva le case in tufo con gli orti fioriti e l'acciottolato nelle strade.
Ma oltre a un paesaggio dolce e accogliente, Murisengo, nota per essere la capitale del tartufo della provincia di Alessandria, offre una varietà di opportunità gastronomiche da non perdere.
Tra queste occupano un posto di primo piano i prodotti della pasticceria Quilico, nel centro del paese, azienda centenaria tramandata di generazione in generazione.
Qui si producono, secondo antiche ricette monferrine, le insuperabili torte di nocciole e le torte di mele.
Altro fiore all'occhiello sono i tartufi dolci, immancabili in un paese che ormai da trentacinque anni celebra la fiera del tartufo "Trifola d'or".
Giornalmente la pasticceria Quilico produce anche baci di dama, brut e bon, mousse e pasticceria fresca.

§ Paola Ricas, "Nel Basso Monferrato", La Cucina Italiana, Anno 72°, N. 11, Novembre 2001,
pag. 34 seconda colonna

Nel basso Monferrato

[...] A base di mele cotte con acqua e zucchero, amaretti tritati, cacao amaro, uova intere, zucchero e latte è fatta la torta monferrina della centenaria "Pasticceria Quilico" di Murisengo (via Umberto I 76, tel. 0141/993182).
A questa antica ricetta, che richiede ben sei ore di cottura, si affianca quella della torta di nocciole e della tirà, il dolce merenda dei bambini che era consuetudine ricavare dagli avanzi della pasta del pane e cospargere di zucchero, prima di portarlo a cuocere al forno comune. [...]

§ A cura di Sabina Spada, "Weekend golosi", Viaggi e Sapori,
www.viaggiesapori.it, N. 7, Novembre 2002, pag. 207 seconda colonna

Weekend Golosi

Pasticceria Quilico
Imperdibile per chi è goloso di dolci locali:
baci di Murisengo, brut e bon alle nocciole, torta di nocciole.
Via Umberto I 76, Murisengo
0141.993182

§ AAVV, "Scelti per voi da Slow Food", Le strade del Gusto (supplemento al numero de La Stampa), N. 2, pag. 548

§ AAVV, "Scelti per voi da Slow Food", I segreti del gusto (supplemento al numero de La Stampa), N. 1, pag. 331

§ S.Cavallito, A. Lamacchia, "Torino estate - Due giorni nel Monferrato. Ecco i gioielli del gusto", La Repubblica, Anno 26, N. 164, 14 Luglio 2001, pag. IX

Torino Estate
Due giorni nel Monferrato. Ecco i gioielli del gusto

[...] Avanti popolo goloso. A Murisengo, sconfinando per un attimo nella provincia di Alessandria, di cui questo paese è la patria delle trifole, oltre la bel castello che domina il paese, vale la pena di visitare, in frazione Corteranzo, la chiesetta barocca di San Luigi Ginzaga.
Noi, però, ci allontaneremo senza aver provato la torta di nocciole della pasticceria Quilico (via Umberto I 76, tel. 0141/993182). [...]

§ AAVV, "La nebbia agli irti colli", io donna, (periodico settimanale con il Corriere della Sera), N. 43, 27 Ottobre 2001, pag. 198

§ AAVV, La Guida del Monferrato, in collaborazione con Mondo, Il Monferrato Editrice,
Novembre 2000, pag. 134

§ AAVV, Osterie d'Italia, sussidiario del mangiarbere all'italiana, Slow Food Editore, edizioni 2005 - 2006

§ AAVV, Gli artigiani dell'Eccellenza del Piemonte, Regione Piemonte, Aprile 2006, pag. 158

§ AAVV, Umano Piemonte, in punta di penna dentro a paesi, sapori ed eroiche esistenze, di Paolo Massobrio: [...] Se fate shopping in paese, specie a Murisengo, sappiate che alla pasticceria Quilico fanno una delle più buone torte di nocciole della vostra vita.[...], Novembre 2006, pag. 63

§ AAVV, GustOsario, Regione Piemonte
edizione 2011, pag. 126
edizione 2012, pag. 113

La torta di nocciole e i tartufi dolci sono il fiore all'occhiello di questa pasticceria, ma un'altra specialità è la torta di mele con amaretti e cacao amaro. Brutti e buoni, baci di dama e krumiri.

§ AAVV, Guida Critica Golosa, di Paolo Massobrio, Comunica Editore, edizioni 2005 - 2007 - 2009 - 2010 - 2011 - 2012

§ AAVV, il Golosario, di Paolo Massobrio, Comunica Editore, edizioni 2008 - 2009 - 2011 - 2012

web design